Riaperto il valico di Rafah

Gaza – InfoPal. Dopo una mattinata di tensioni, le autorità egiziane hanno finalmente riaperto il valico di Rafah, che collega la Striscia di Gaza sotto assedio israeliano all'Egitto, e al resto del mondo.

Centinaia di cittadini gazesi, e decine di autobus, erano in coda dal mattino presto, per uscire dalla Striscia.

Secondo fonti dei servizi di sicurezza egiziani, il ritardo nell'apertura del valico è stato causato da “lavori in corso al confine”.

L'Egitto ha riaperto Rafah il 28 maggio scorso, a seguito della rivoluzione popolare che ha “detronizzato” il presidente-dittatore Hosni Mubarak.

Il terminal di Rafah è l'unico a non essere controllato da Israele, e consente solo il transito di passeggeri. Quello delle merci è tuttora in mani israeliane, in quanto dipende dalle autorità di occupazione di stanza ai terminal al confine tra la Striscia di Gaza e Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.