Riconoscimento Stato palestinese: ‘positivo alla luce di negoziati inesistenti’

Gaza – InfoPal. Nel nuovo clima che si sta diffondendo in ambienti governativi palestinesi, a Ramallah, a seguito del successo registrato nella politica diplomatica condotta dall'Autorità nazionale palestinese (Anp) all'estero, il movimento di Fatah oggi ne ribadisce la positività alla luce dell'inesistenza di opzioni negoziali con Israele.

Ripercorrendo gli ultimi episodi che hanno interessato alcuni Stati del Sudamerica per affrontare l'attuale crisi nei negoziati tra palestinesi e Israele, Salah Abu Khatlah, portavoce di Fatah nella Striscia di Gaza, ha ammesso: “E' vero, un eventuale riconoscimento resterebbe formale, ma le nostre aspirazioni sono concrete e la lotta popolare sul campo continua”.

“Noi chiediamo libertà e piena sovranità in uno Stato indipendente entro i confini del 1967 con Gerusalemme est capitale. Questi sono i nostri criteri di riferimento, i nostri confini. Quali sono e dove sono stati espressi invece quelli di Israele?”.

Abu Khatlah ha ricordato il documento d'indipendenza prodotto in Algeria 22 anni fa e aggiunge: “All'epoca eravamo un governo in esilio mentre oggi lo ribadiamo dall'interno della nostra terra in qualità di leader presenti del popolo palestinese”.

Il rappresentante di Fatah a Gaza ha riconosciuto l'attuale necessità di siglare l'unità nazionale e di guadagnare una posizione palestinese determinante in seno al mondo arabo, mentre nel suo discorso resta dominante sull'idea di “negoziati e resistenza”.

“L'arma diplomatica resta nelle nostre mani per fare pressioni su Usa e Israele, ma la alterniamo alla lotta, così come è stato legittimamente valido per le rivoluzioni nel mondo”.

Articoli correlati:

https://www.infopal.it/leggi.php?id=16795
https://www.infopal.it/leggi.php?id=16801
https://www.infopal.it/leggi.php?id=16820
https://www.infopal.it/leggi.php?id=16827
https://www.infopal.it/leggi.php?id=16835

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.