Rischio espropriazioni e trasferimenti sui palestinesi di ‘Akka

'Akka – InfoPal. I residenti palestinesi del centro storico di 'Akka avvertono sull'imminente piano israeliano di espropriarli delle proprie abitazioni.

La società immobiliare israeliana “Amidar” avrebbe espresso l'intenzione di mettere in vendita abitazioni e altri beni immobili.

Qualora non lo faranno coloro che attualmente vi abitano, la compagnia si riserva il diritto di rivendita a terzi.

In una dichiarazione, i cittadini palestinesi di 'Akka – la cui presenza in città è plurisecolare – hanno lanciato un appello per la loro protezione e affinché si scongiuri il piano della compagnia, sostenuta da manovre legali della municipalità, che minacciano il loro trasferimento.

Israele ha investito ingenti somme in città, forte attrazione turistica: il porto, la zona di Shatt al-'Arab e altre strutture sono state migliorate e create per investitori stranieri e per invogliare ebrei nel mondo a trasferirsi in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.