Rizqa: colonizzazione continua in WB e Gerusalemme, schiaffo in faccia all’Anp.

Gaza – Pic. La continua costruzione di unità per l'insediamento in Cisgiordania e a Gerusalemme da parte dell'occupazione israeliana rappresenta uno “schiaffo” politico in faccia all'autorità di Ramallah e al cosiddetto asse arabo moderato.

A sostenerlo è Yusef Rizqa, consigliere politico del premier palestinese di Gaza Ismail Haniyah, che in una dichiarazione rilasciata ieri sera ha anche aggiunto che la mancanza di riguardo per le risoluzioni internazionali da parte d'Israele sembra essere in perfetta armonia con il mancato rispetto per i negoziatori palestinesi e gli arabi moderati.

Rizqa ritiene inoltre Salam Fayyad, premier del governo illegittimo di Ramallah, responsabile per quanto sta accadendo a Gerusalemme, e commenta che chiedere in ginocchio a Israele di condurre delle trattative non porterà nulla di buono alla città, né porrà un freno ai progetti dell'occupazione nell'area.

Rizqa ha quindi invitato arabi e musulmani ad adottare una posizione seria e concreta sulla questione di Gerusalemme est e dei suoi luoghi sacri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.