Sale a 8 il numero dei cittadini palestinesi uccisi da Tsahal.

Gaza – Infopal

Ieri sera, un cittadino palestinese è stato ucciso dal fuoco dei cecchini dell’esercito di occupazione israeliano, appostati vicino alle torri an-Nada, a Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza.

Fonti mediche palestinesi hanno confermato al corrispondente di Infopal.it che il giovane Mu’ath Mohammad Atallah al-Akhras, di 21 anni, è stato raggiunto alla testa e al torace da diverse pallottole.

E’ salito così a 8 il numero della vittime nella sola giornata di ieri. I feriti sono 25.

Ricordiamo che la Striscia di Gaza è sotto embargo e assedio, e gli ospedali non riescono a far fronte al numero crescente di feriti e di malati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.