Sciopero della fame per Noura, mamma di sei bambini, in detenzione amministrativa.

La Fiera del Libro di Torino sarà dedicata a Israele….

Ramallah – Infopal

La Società Nafha per la Difesa dei diritti umani e dei prigionieri ha rivolto un appello alle organizzazioni umanitarie affinché si occupino del caso di una detenuta "amministrativa" palestinese rinchiusa in una prigione israeliana, Noura al-Hashlamon, 37 anni e madre di 6 bambini.

La signora si trova in "detenzione amministrativa", senza capi di imputazione e senza processo, e da settimane è in sciopero della fame.

la Società ha spiegato che Noura è stata trasferita in isolamento nel carcere di Ramle e le è proibito persino di cambiarsi i vestiti. La donna sta perdendo peso e la sua salute sta peggiorando.

Noura ha fatto sapere che continuerà lo sciopero della fame fino a quando potrà fare ritorno dai suoi sei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.