Scontri alla Spianata delle Moschee tra forze di occupazione e fedeli in preghiera. 60 palestinesi feriti. Scontri anche a Hebron.

Gerusalemme. Oggi, dopo la preghiera di mezzogiorno, sono scoppiati scontri alla Spianata di al-Aqsa tra giovani palestinesi e la polizia israeliana. I feriti tra i palestinesi sono almeno 60, 15 tra le forze israeliane.

La cronaca. Circa 200 poliziotti hanno fatto irruzione nella Spianata delle Moschee, a Gerusalemme Est, al momento della preghiera, e gruppi di giovani hanno reagito lanciando pietre contro gli invasori. I poliziotti hanno risposto sparando e lanciando granate e lacrimogeni.

Le forze di occupazione hanno picchiato i fedeli con bastoni, ferendo diversi anziani, e hanno ostacolato l'arrivo delle ambulanze.

Parallelamente, a Hebron, nella Cisgiordania meridionale, sono scoppiati scontri tra le truppe israeliane e i palestinesi riuniti in preghiera nella moschea di Ibrahim.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.