Scontri tra sostenitori dell'Olp e Forze Esecutive: più di 20 i feriti.

Gli scontri scoppiati ieri tra palestinesi sostenitori dell’Olp e Forze Esecutive del ministero degli interni del governo di Gaza hanno portato al ferimento di oltre 20 persone.

Le Forze Esecutive hanno disperso gruppi di fedeli che si erano riuniti per la preghiera "a porte aperte", di piazza, che il governo Haniyah aveva vietato nei giorni scorsi perché "fomentatrice di disordini". Ieri, il governo Fayyad e il presidente Abbas, a Ramallah, avevano invitato i fedeli a manifestare contro Hamas (e il governo di Gaza), pregando essi stessi per strada.

Tra i feriti, 9 sono stati colpiti nella Striscia di Gaza centrale, 12 a Khan Younis.

Una persona del campo profughi di Jabaliya è stata ferita da un proiettile alla testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.