Secondo giorno di 'Id al-Fitr: l'artiglieria israeliana bombarda Beit Hanoun. Un morto e 5 feriti.

Gaza – Infopal

Bombe israeliane si sono abbattute contro la Striscia di Gaza, il secondo giorno della ‘Id al-Fitr, la Festa di fine Ramadan – un mese di digiuno diurno che la popolazione ha vissuto in condizioni molto difficili, a causa dell’assedio imposto da Israele.

Questa mattina, fonti mediche palestinesi hanno reso nota l’uccisione di un cittadino palestinese e il ferimento di altri cinque a seguito di un bombardamento israeliano contro la cittadina di Beit Hanoun a nord della Striscia di Gaza.
Testimoni oculari hanno riferito che le forze di occupazione israeliane, appostate
sulla linea di frontiera, a nord della Striscia, hanno lanciato un missile “terra – terra”, contro un gruppo di resistenti vicini alla facoltà di Agraria, uccidendo Hasan Khader Naim, 22 anni.

Altri cinque cittadini sono rimasti feriti dai frammenti del missile caduto su una casa.

Le ambulanze hanno trasferito il cadavere e i cinque feriti all’ospedale della
cittadina.

Fonti locali hanno riferito che Hasan Khadr Naim apparteneva alle Brigate
al-Qassam, ala militare di Hamas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.