Shas chiede ad Olmert la costruzione di una colonia ad Abu Dis.

Gerusalemme – Infopal

Il capogruppo del partito ebraico religioso Shas ha chiesto al primo ministro israeliano Ehud Olmert di consentire la costruzione di un quartiere coloniale nella cittadina di Abu Dis sotto il nome di "quartiere Qidmat Zion", che dovrà comprendere 300 nuove unità abitative.
I capi del gruppo di Shas ritengono che “l’ultima ondata di colonialismo ebraico a Gerusalemme promette bene”, tra cui il quartiere “Giardino Ayalot”, vicino alla collina francese, a Gerusalemme est.

Il progetto era già stato accettato dalla commissione per la pianificazione e la costruzione quando Olmert era sindaco di Gerusalemme, ma era stato congelato per timore delle reazioni politiche.
Secondo Shas, certi ebrei del quartiere religioso di Mea Shaarim avevano comprato terreni ad Abu Dis cento anni fa, e la cassa nazionale ebraica controlla altri terreni dove vivono diverse famiglie ebraiche.
Il Muro di separazione razziale ha connesso il 10% dei terreni della cittadina di Abu Dis al comune di Gerusalemme lasciando il 90% fuori, in Cisgiordania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.