Sheikh Ra'ed Salah: 'Preoccupazione per le trattative su Gerusalemme'.

  Il capo del movimento islamico nei territori palestinesi del 1948, Sheikh Ra’ed Salah, si è dichiarato molto preoccupato per la possibilità che la questione "Gerusalemme" venga discussa all’interno di incontri o negoziati tra il presidente Mahmoud Abbas e dirigenti israeliani.

In un comunicato stampa, Salah ha affermato che "è disturbante discutere di Gerusalemme alla luce delle politiche sioniste rivolte alla giudaizzazione della città santa, nel silenzio arabo e musulmano, e delle dichiarazioni dell’Anp secondo cui i negoziati israelo-palestinesi sullo status finale potrebbero iniziare entro i prossimi sei mesi". 

Salah ha sottolineato l’importanza di giungere a una unanimità inter-palestinese prima di pianificare riunioni internazionali o regionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.