Sicurezza dell’Anp distrugge tenda dei ragazzi del ’15 Marzo’ a Salfit. Convocazioni per gli attivisti

Nablus – InfoPal. I giovani palestinesi del “15 Marzo“, radunati in una tenda a Salfit per chiedere la fine della divisioni nazionali e le elezioni del Consiglio nazionale, sono stati aggrediti dagli apparati di sicurezza dell'Autorità palestinese (Anp).

Molti di loro sono stati convocati a colloquio dalla sicurezza di Ramallah e la tenda degli attivisti è stata distrutta.

“Atteggiamento dittatoriale e abuso delle libertà”, è stato il commento dei ragazzi del “15 Marzo” per quanto accaduto.

Articoli correlati:
Sciopero della fame dei ragazzi del '15 Marzo' per il rilascio di al-Kharajah
Anp ritarda nel liberare i prigionieri politici. Torna la protesta dei ragazzi del '15 Marzo'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.