Siria e Turchia: 'Fine dell'embargo a Gaza ed inchiesta internazionale sul massacro della Freedom Flotilla'

Damasco – Pal-Info. Il presidente siriano Bashar al-Asad ha incontrato il ministro degli Esteri turco Davutoglu per discutere dell'embargo sionista imposto da circa quattro anni sulla Striscia di Gaza.

Essi inoltre hanno insistito sulla necessità di un'inchiesta internazionale indipendente sul massacro della Freedom Flotilla commesso dai soldati dell'Entità Sionista.

In un incontro tenutosi ieri (19 luglio) a Damasco, al-Asad e Davutoglu hanno convenuto sulla necessità di rompere questo disumano embargo e di operare affinché si realizzi la riappacificazione nel campo palestinese, condizione necessaria per il sostegno della lotta di liberazione nazionale del popolo palestinese e per veder ristabiliti i suoi diritti negati.

Entrambe le parti sono d'accordo nel definire in una posizione di stallo il “processo di pace” nella regione a causa dei comportamenti dell'Entità Sionista, in mano ad un governo fanatico e protetta da alcune potenze che le garantiscono di stare al di sopra di ogni legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.