Siyam: "Le forze di sicurezza di Fatah sono illegali".

Il ministro degli Interni, Said Siyam rifiuta il dispiegamento delle forze di sicurezza di Fatah nelle città di Jenin e Tulkarem, sostenendo che tali forze sono illegali poiché "formate da una sola fazione" e non sono il prodotto della collaborazione con il suo ministero.

"L’atteggiameno di certi partiti – ha dichiarato Siyam – e l’istigazione degli uomini della sicurezza alle proteste di piazza sono illegali, e sono sintomo di indisciplina tra i ranghi degli apparati di sicurezza".

Siyam ha aggiunto che il suo ministero ha ereditato apparati di sicurezza dove il 90% degli elementi proviene dalle fila di Fatah. E questo "rappresenta una minaccia per i programmi del nuovo governo".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.