Soldati israeliani travestiti da arabi rapiscono attivista del Jihad islamico.

Jenin – Infopal

Questa mattina, soldati israeliani travestiti da arabi hanno rapito un attivista del Jihad islamico nel campo profughi di Jenin, a nord della Cisgiordania.

Fonti di sicurezza a Jenin hanno riferito che, alle 9 di questa mattina, una forza speciale israeliana è penetrata nella zona as-Saha, al centro del campo, utilizzando una macchina privata di tipo Volkswagen, e ha rapito il giovane Samer Ali as-Sadi (20 anni).

I cittadini hanno riferito di aver visto diversi carri militari fermi all’ingresso ovest della città, vicino al campo profughi, e poi ritirarsi dopo aver effettuato l’operazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.