Sondaggio in Israele: 16 israeliani sono stati uccisi dall’inizio del 2008.

Tel Aviv – Infopal

Un sondaggio israeliano ha riferito che 16 israeliani sono stati uccisi e più di 100 feriti nei primi due mesi del 2008, in diversi attacchi della resistenza palestinese in Cisgiordania, nella Striscia di Gaza e nei territori occupati nel 1948.

Secondo i dati israeliani pubblicati nei quotidiani, nel 2007 erano stati uccisi 13 persone.

A fronte dei 16 morti israeliani e dei circa 100 feriti, in due mesi di scontri, in pochi giorni l’Esercito israeliano è riuscito a uccidere 130 palestinesi e a ferirne 350, in maggioranza donne e bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.