Sondaggio israeliano sulle previsioni politiche interne: ‘I partiti radicali continueranno a essere influenti’

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. La rivista israeliana “Israel Today” ha pubblicato un sondaggio nel quale si svela come il partito al governo in Israele, il Likud del premier Netanyahu, non traballa affatto, anzi, gode di un sostegno sempre maggiore raccolto soprattutto tra i partiti di estrema destra, dei quali si prevede un aumento ai seggi nelle prossime elezioni. L'immagine che ne deriva è quella di un controllo influente nella politica israeliana da parte dei partiti religiosi estremisti.

Il sondaggio è stato condotto il 29 giugno per essere pubblicato venerdì scorso. Numericamente si dimostra che, qualora si dovessero indire le elezioni oggi, i partiti di destra guadagnerebbero 67 seggi in parlamento.

Secondo le statistiche, il 40% degli israeliani sostengono una riconferma di Netanyahu, il 28% vorrebbe un ritorno del leader all'opposizione Tzipni Livni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.