Spianata delle Moschee, l’associazione al-Aqsa lancia l’allarme: preparativi israeliani per la costruzione del ‘tempio’.

 

Gerusalemme – Infopal. L’associazione "Al-Aqsa per la protezione dei luoghi sacri dell’Islam" ha lanciato un nuovo allarme sulle attività dei gruppi israeliani che "stanno già lavorando alla costruzione del presunto tempio ebraico sulle future macerie della moschea di al-Aqsa".

In un comunicato stampa di cui il corrispondente di “Infopal.it” ha ricevuto una copia, l’associazione definisce tali attività "un segnale pericoloso desunto dai progetti in corso promossi dalle autorità di occupazione".

Al-Aqsa ha aggiunto che ieri i mezzi di informazione israeliani hanno pubblicato una notizia secondo cui un’associazione denominata “Hiyad” starebbe organizzando corsi di formazione, in 200 diverse località, per la "costruzione del tempio". E ha aggiunto che, durante tali stages "verranno date spiegazioni sulle porte del tempio, sui riti per accedervi, sui vestiti dei rabbini e dei macelli e immagini della sua realizzazione futura".

E ha concluso dicendo che "tali attività israeliane contro la moschea di al-Aqsa dimostrano chiaramente i pericoli che incombono sul terzo luogo sacro dell’Islam".

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.