Statistica aggressioni israeliane nel mese di aprile: 36 morti e centinaia di feriti.

Dal nostro corrispondente da Gaza – agenzia giornalistica Al-Watan.

A Gaza e in Cisgiordania, nel mese di aprile, le forze di occupazione israeliane hanno ucciso 36 palestinesi, di cui 3 bambini.

Più di trecento sono i cittadini palestinesi arrestati. 

L’indagine è basata su fonti ufficiali palestinesi. 

Il rapporto, pubblicato ieri, sottolinea come la maggior parte delle 36 vittime è stata uccisa durante operazioni di assassinio mirato da parte delle forze di occupazione.

Le forze di occupazione israeliane hanno anche arrestato 320 cittadini palestinesi di diverse città della Cisgiordania – la maggior parte dei quali sono attivisti dei movimenti di resistenza palestinesi (concentrati soprattutto nella città di Al-Khalil-Hebron). Tra di essi ci sono ragazze e bambini. 

Durante le operazioni militari di aprile contro città e villaggi palestinesi sono state ferite decine di persone – tra cui molti minori. 

Le forze di occupazione hanno inoltre sequestrato e divelto molti terreni, occupato numerose aree e costruito altri posti di blocco.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.