Stato d’emergenza a Ofer: 25 detenuti trasferiti in clinica.

Ramallah – Infopal. Un avvocato del Circolo del detenuto, Luai ‘Akka, ha riportato ieri quanto riferito dal rappresentante dei prigionieri rinchiusi nel carcere di Ofer, Shadi Shalalda, secondo cui la direzione avrebbe trasferito l’altro ieri sera 25 detenuti nella clinica della struttura carceraria.

‘Akka ha specificato che i prigionieri presentavano condizioni critiche, con febbre molto alta, e che la direzione della prigione ha dichiarato lo stato di emergenza: quattro dei detenuti, con febbre a 40, sono stati messi in isolamento. La direzione stessa ha rifiutato di rilasciare commenti, finché i medici non termineranno le loro analisi sui prigionieri.

Da parte sua, il detenuto Shalalda ha lanciato un appello ai medici e a tutte le parti coinvolte, invitando a visitare la prigione per conoscere da vicino lo stato di panico che si è diffuso tra i detenuti, come pure tra le guardie carcerarie, e che l’amministrazione della struttura sta tentando di nascondere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.