Striscia di Gaza, 5 resistenti uccisi in un bombardamento aereo israeliano

Gaza – Ma'an e InfoPal. Un attacco aereo israeliano scatenato alle 13,30 di oggi, sabato 29 ottobre, ha provocato 5 morti e diversi feriti. L'obiettivo del raid è stato un gruppo delle Brigate al-Quds, ala armata del Jihad islamico, che si trovava nel sud della Striscia di Gaza. Una delle vittime è un leader delle Brigate: Ahmad ash-Shaykh Khalil, dell'unità di “ingegneria e produzione” della formazione militare.

Testimoni oculari hanno dichiarato che aerei da guerra israeliani hanno lanciato due missili contro una postazione militare delle Brigate, vicino a Tel as-Sultan, a Rafah, nel sud della Striscia, provocando la morte di 5 resistenti.

Fonti mediche hanno confermato la notizia delle vittime. I corpi sono stati trasportati all'ospedale Abu Yousef an-Najjar.

In un comunicato stampa, le Brigate al-Quds hanno reso nota la morte di diversi combattenti, tra cui un leader militare, e il ferimento di altri, e promesso rappresaglie contro Israele.

Altri quattro fratelli di Khalil furono vittime di attacchi israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.