Striscia di Gaza, bombardamenti israeliani contro il campo profughi di al-Bureij: 3 bambini feriti.

Gaza – Infopal. Fonti all'interno dell'ospedale al-Aqsa, nel centro della Striscia di Gaza, questa mattina hanno reso noto il ferimento di tre bambini, a seguito dell'attacco dell'artiglieria israeliana diretta contro le abitazioni del campo profughi di al-Bureij.

Il dottor Mu'awiya Hassaneyn, direttore del servizio ambulanze del ministero della Sanità palestinese, ha confermato la notizia del bombardamento e del ferimento dei tre minorenni. Si tratta di Afaf Ismail At-Tarabin, 13 anni, e delle sorelline Ahlam, di 11 anni, e Muna, di 5. Tutte e tre sono state ricoverate nell'ospedale di al-Aqsa, a Gaza.

I nostri corrispondenti hanno riferito che i carrarmati israeliani hanno lanciato almeno 15 colpi di artiglieria contro le case, mentre elicotteri militari sorvolavano l'area a bassa quota.

Ciò è avvenuto dopo che un gruppo di resistenti palestinesi sono riusciti a mettersi in salvo dal bombardamento israeliano, dopo aver sparato alcuni colpi di mortaio contro veicoli militari israeliani penetrati a est del campo profughi di al-Bureij.

I resistenti hanno sparato tre colpi di mortaio contro i corazzati e altri veicoli israeliani. Uno sembra abbia preso fuoco. I militari israeliani si sono ritirati dal posto.

Ieri, gli aerei israeliani hanno bombardato l'aeroporto di Rafah: L'aviazione da guerra israeliana bombarda l'aeroporto di Rafah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.