Striscia di Gaza: bombardamenti israeliani feriscono tre agricoltori.

Gaza – Infopal. Tre agricoltori palestinesi sono stati feriti stamattina a Bayt Hanun (nord della Striscia di Gaza) in seguito a un attacco israeliano.

Fonti mediche dell'ospedale Kamal Adwan riferiscono che i tre sono stati colpiti da una granata sparata dai mezzi israeliani stanziati ai confini settentrionali della regione, e definiscono le loro ferite di media entità.

Le forze di occupazione israeliana proibiscono normalmente agli agricoltori di recarsi nei propri terreni, imponendo quella che viene chiamata “cintura di sicurezza”, ovvero un nastro di terra che circonda la Striscia di Gaza internamente ai suoi confini. Oltre a questo, aumentano quasi ogni giorno le incursioni e gli attacchi militari nelle aree adiacenti alla cintura.

Crollo di un tunnel. Nel sud della Striscia, due palestinesi sono stati invece feriti dal crollo di uno dei tunnel che passano sotto il confine con l'Egitto, vicino a Rafah.

I due sono stati trasferiti all'ospedale Abu Yusef an-Najjar, dopo essere stati estratti dalle macerie della galleria nella quale lavoravano.

È ora di 165 morti e centinaia di feriti il bilancio di vittime del crollo delle gallerie di Rafah, tra i palestinesi che si affidano ai tunnel per importare i prodotti di base e resistere all'assedio israeliano, imposto ormai da quasi quattro anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.