Striscia di Gaza: catena di attacchi dell’aviazione israeliana

Gaza – InfoPal. L'aviazione israeliana ha lanciato una catena di attacchi contro diverse aree della Striscia di Gaza assediata, durati lunghe ore, da sabato notte sino all'alba di ieri, 6 marzo. 

Aerei F-16 hanno sganciato diversi missili contro la sede centrale delle forze della sicurezza nazionale, a Gaza City, nota come “Abu Jarad”. Nella stessa area è stata bombardata anche una base delle brigate di al-Qassam nel quartiere az-Zaytoun, a sud est della città. 

Le zone maggiormente colpite sono state quelle centrale e meridionale. 

Non ci sono stati feriti, ma ingenti danni a terreni e proprietà palestinesi. 

All'alba di domenica, altri raid hanno investito un edificio dell'Università islamica, seriamente danneggiato, e un sito della resistenza a sud di Gaza City. 

Ancora nel campo di az-Zawaidah vaste aree agricole sono state pregiudicate. 

La settimana appena trascorsa ha registrato un'escalation di attacchi dell'aviazione israeliana e la popolazione della Striscia di Gaza continua a vivere nel terrore, oltreché nell'assedio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.