Striscia di Gaza, cittadini in piazza per solidarietà con in detenuti

 

Gaza – Speciale InfoPal. Ancora una volta, i cittadini della Striscia di Gaza sono scesi in strada per manifestare la propria solidarietà con i connazionali detenuti nelle prigioni dell’occupazione israeliana. Cinque lettere scritte da detenuti palestinesi sono state consegnate ai relativi familiari dai membri della Croce rossa internazionale (Icrc).

Quella organizzata ieri davanti alla sede di Icrc a Gaza City, è stata una vera catena umana. Da lì i presenti hanno raggiunto la sede del Consiglio legislativo (Clp) percorrendo la piazza del “Milite ignoto”.

Ma azioni di questa natura sono state preannunciate dai cittadini di Gaza settimanalmente, “perché non cada nel silenzio la sofferenza di familiari e detenuti di Gaza”.

Il divieto assoluto di visita infatti, vige da quattro anni consecutivi. Come il blocco su Gaza, anche questa misura punitiva fu decisa dalle autorità d'occupazione israeliane come forma di ritorsione per la vittoria elettorale di Hamas, e per la conseguente presa di controllo del territorio da parte dello stesso Movimento di resistenza islamica al governo a Gaza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.