Striscia di Gaza, continua la guerra di Israele: incursioni e feriti.

 

Gaza – Infopal. Non s'arresta la guerra di Israele contro la Striscia di Gaza. Questa notte e questa mattina all'alba, l'aviazione israeliana ha lanciato una serie di raid contro diverse aree della Striscia e postazioni della sicurezza palestinese ferendo 4 persone, tra cui un bambino, una donna e un resistente delle brigate al-Qassam.

Gi aerei da guerra hanno effettuato una serie di attacchi improvvisi contro la zona orientale del quartiere az-Zaitun, a Gaza, colpendo un gruppo di resistenti che si trovavano vicino alla postazione di sicurezza Abu Jarad, e un laboratorio di lavorazione del ferro.

Il dottor Mu'awiya Hasanen, direttore del servizio di Pronto soccorso del ministero della Sanità di Gaza ha reso noto che un combattente delle brigate al-Qassam è rimasto ferito.

Hasanen ha dichiarato al corrispondente di Infopal.it che il bombardamento del laboratorio, situato nella zona Jabal al-Ris nel quartiere at-Tuffah, a est della città di Gaza, ha provocato un altro ferito.

L’aviazione israeliana ha anche colpito un'area di frontiera, a sud della Striscia di Gaza, provocando il ferimento di un bambino e di una donna, che sono stati trasferiti all’ospedale Abu Yusef an-Najjar, nella città di Rafah.

Un altro missile è caduto su un allevamento avicolo situato a est di Rafah, appartenente alla famiglia Abu Jarad, danneggiando diverse case attorno.

Contemporaneamente, diverse bombe sono cadute sui quartieri al-Brazil, Qishta e Jaradat, con l'obiettivo di distruggere le gallerie del “contrabbando”, alla frontiera palestino-egiziana.

Le forze di occupazione israeliane feriscono un contadino a nord della Striscia di Gaza e sequestrano un peschereccio a Rafah.

Questa mattina, invece, diversi veicoli militari israeliani sono entrati a est della città di Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza, sparando all’impazzata.
Testimoni oculari hanno riferito che le forze di occupazione israeliane hanno mitragliato pesantemente le zone rurali e le case dei cittadini palestinesi, ferendo un contadino.
Fonti mediche palestinesi hanno confermato il ferimento di un agricoltore.

Parallelamente, le forze di occupazione israeliane hanno sequestrato un peschereccio in riva al mare di Rafah, nel sud della Striscia, di proprietà della famiglia an-Najjar, e lo hanno portato in una destinazione non identificata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.