Striscia di Gaza, escalation di aggressioni dell’esercito israeliano.


Gaza – Infopal. Ieri sera, le forze di occupazione israeliane sono penetrate per alcune centinaia di metri nell'area di Beit Hanun, nel nord della Striscia di Gaza, sparando alla cieca.

Fonti locali hanno riferito che diversi veicoli corazzati hanno danneggiato terre coltivate.

Testimoni oculari hanno raccontato che i resistenti palestinesi hanno sparato diversi colpi di mortaio e due granate Rpg contro le truppe di invasione.

Tra il 1° giugno del 2008 e il 31 agosto del 2009, l'esercito israeliano ha arrestato 55 pescatori e 3 attivisti internazionali, e ha sequestrato 31 imbarcazioni da pesca, unica fonte di reddito e di sopravvivenza per centinaia di famiglie della Striscia.

Notizia correlata:

Beit Hanun, le forze di occupazione israeliane feriscono un giovane palestinese. Attaccate case e terreni agricoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.