Striscia di Gaza: Hamas distribuisce più di 100.000 dollari tra le famiglie povere del nord

Gaza – InfoPal. Secondo le stime fornite da Abd al-Latif al-Qanu', portavoce del movimento di Hamas nel nord della Striscia, la “Campagna un corpo solo”, lanciata dal movimento per sostenere materialmente la parte settentrionale della regione, “si è rivelata un grosso successo fin dai primi dieci giorni del mese di Ramadan, durante i quali il numero di razioni di cibo inviate alle famiglie povere e bisognose ha raggiunto le 17.645, per un valore totale di 101.007 dollari [circa 80.000 €, ndr]”. 

“La riuscita dell'operazione è stata evidente – ha commentato al-Qanu', in un comunicato stampa distribuito ai vari organi d'informazione – e questo da un lato grazie al sostegno della leadership del movimento e dei deputati del gruppo 'Cambiamento e riforma' nel nord della Striscia, e dall'altro per il proseguimento ininterrotto del lavoro delle moschee che raccolgono le donazioni e le offerte in denaro e distribuiscono le razioni alle famiglie”.

Ha quindi aggiunto il portavoce: “La Campagna continuerà (…) fino alla fine del sacro mese di Ramadan, per riuscire a offrire sostegno, aiuto, cibo e donazioni ad ogni famiglia povera, a partire da quelle del campo profughi di Jabaliya – affollato fino all'inverosimile – per giungere fino all'ultimo quartiere o strada del nord della regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.