Striscia di Gaza, l’artiglieria israeliana ferisce tre operai palestinesi

Gaza – InfoPal. In due attacchi separati, questa mattina, l'artiglieria israeliana ha aperto il fuoco a nord della Striscia di Gaza e a Gaza City.

Di nuovo, sono stati presi di mira operai palestinesi intenti nella raccolta di materiale di scarto destinato al settore edilizio.

Tre di essi sono rimasti feriti due lavoratori (un 22 enne ed un 19 enne) che si trovavano nel quartiere di ash-Shaja'iyah ad est di Gaza. Un terzo operaio è stato ferito a Beit Lahiyah, a nord del territorio palestinese assediato.

Adham Abu Salmiyah, portavoce dei servizi medici locali, ha riferito che i feriti non sono in pericolo di vita.

Da marzo 2010 ad oggi, due operai palestinesi hanno perso la vita in circostanze identiche, e 119 sono stati feriti dai militari di stanza al confine.

Il lavoro di questi operai palestinesi resta fondamentale nel ciclo di ricostruzione, ostacolato dall'embargo israeliano sulla Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.