Striscia di Gaza: lavoratore ferito dai militari. Brigate Fplp colpiscono veicoli di coloni

Gaza – InfoPal. Ieri pomeriggio le forze d'occupazione israeliane hanno aperto il fuoco contro un gruppo di lavoratori palestinesi a nord della Striscia di Gaza.

L'episodio è accaduto nei pressi del “cimitero dei martiri”, ad est di Jabalia (Gaza nord); un operaio è rimasto ferito al piede ed è stato immediatamente ricoverato all'ospedale Kamal 'Adwan.

Nelle ore successive all'attacco contro i lavoratori, i militari hanno continuano a sparare su bersagli palestinesi in direzione di Gaza centrale, mentre l'aviazione sorvolava i cieli dell'intero territorio assediato.

In serata, la resistenza delle brigate Abu 'Ali Moustafa, braccio armato del Fronte popolare di liberazione della Palestina (Fplp) ha lanciato alcuni razzi in direzione nord, oltre il confine della Striscia di Gaza.

Nel rivendicare l'attacco come una naturale risposta alle aggressioni israeliane, la resistenza palestinese ha sostenuto di aver ferito alcuni coloni che viaggiavano sulle tre automobili colpite, all'altezza di Kissufim, a nord di Khan Younes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.