Striscia di Gaza: migliaia di persone hanno affollato il valico di Rafah, in un’inutile attesa.

Gaza – Infopal. A migliaia si sono accalcati contro le barriere del valico di Rafah, oggi, aperto per qualche ora dalle autorità egiziane per lasciar passare malati e cittadini bloccati a Gaza da mesi.

Nel pomeriggio, l’Egitto ha dato l’annuncio della nuova chiusura del passaggio.

In 7000 hanno affollato il valico, nel tentativo di passare il confine e trovare cibo e altri prodotti di prima necessità, di cui il feroce assedio israeliano priva da un anno una popolazione di un milione e mezzo di persone. La polizia egiziana li ha respinti indietro tutti quanti.

Ieri, circa 150 cittadini hanno potuto recarsi in Egitto attraverso Rafah, principalmente egiziani rimasti bloccati nella Striscia da gennaio, da quando il passaggio era stato forzatamente aperto dalla popolazione palestinese stremata.

Le migliaia di disperati che oggi hanno atteso invano, sotto il sole cocente, il permesso di transitare, hanno iniziato a lanciare sassi contro i membri delle forze di sicurezza egiziane, che hanno risposto facendo uso di idranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.