Striscia di Gaza, Morgantini telefona a Al-Khudari e annuncia la visita di una delegazione di europarlamentari.

 

Gaza – Infopal. L’on. Luisa Morgantini, vice presidente del Parlamento Europeo, ieri ha telefonato all’on. Jamal al-Khudari, presidente del Comitato Popolare contro l’Assedio, per informarlo dell’imminente visita a Gaza di una delegazione di europarlamentari.

Durante la conversazione telefonica, la Morgantini ha sottolineato la necessità di rimuovere l’assedio imposto su un milione e mezzo di gazesi.

Da parte sua, Al-Khudari le ha parlato dell’aumento nel numero di vittime provocate dall’assedio, del blocco dei servizi sanitari e dell’unica industria farmaceutica dell’area. E ha spiegato che l’economia nazionale è ormai distrutta: 3.900 fabbriche sono chiuse e 140 mila operai si sono aggiunti alla lunga lista di disoccupati. L’80% degli abitanti della Striscia di Gaza vive ormai sotto il livello di povertà.

Ha inoltre chiarito che l’assedio ha prodotto perdite che hanno superato i 650 milioni di dollari, e ha denunciato il mancato rispetto degli accordi per la tregua da parte delle forze di occupazione.

Al-Khudari ha ricordato che il 28 ottobre salperà da Cipro la nuova imbarcazione del Free Gaza Movement diretta al porto di Gaza. Per info: http://www.freegaza.ps/english/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.