STRISCIA DI GAZA, tank israeliani sparano contro abitazioni nei pressi di Karem Abu Salam.

 

Gaza – Infopal. Questa mattina, i tank israeliani hanno sparato contro le abitazioni situate nell'area del valico di Karem Abu Salam, a sud di Rafah.

Parallelamente, militari hanno aperto il fuoco contro un combattente palestinese, che, secondo la versione riportata da Haaretz, stava collocando un esplosivo al confine tra Israele e Gaza.

La resistenza palestinese ha lanciato due razzi contro la regione di Eshkol, a est della Striscia, ma senza causare feriti o danni materiali.

In un comunicato stampa, le brigate al-Qassam, ala armata di Hamas, hanno dichiarato di aver “risposto a un'incursione israeliana contro l'area est di az-Zaitoun, a Gaza City”.

Nel comunicato spiegano che forze speciali israeliane sono entrate a az-Zaitoun, ma si sono scontrate con combattenti palestinesi, e che le brigate al-Qassam hanno lanciato loro tre missili, costringendole a ritirarsi.

Il timore della popolazione della Striscia è di essere oggetto di una nuova offensiva israeliana, giustificata dal tentativo di liberare il soldato Gilad Shalit, catturato nel 2006 dalla resistenza palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.