Summit Unesco: la Siria smaschera tentativo israeliano di falsificare il nome di un sito occupato

Damasco – Infopal. In occasione dell'ultimo vertice Unesco, svoltosi a Brasilia dal 25 luglio al 3 agosto, la delegazione siriana ha svelato alcuni recenti tentativi israeliani volti a creare una nuova situazione de facto sulle Alture del Golan occupate.

Israele avrebbe cercato di inserire nella lista del patrimonio mondiale il sito di Tel al-Qhadi, sotto il nome di Tal Dan.

Al summit Unesco, la delegazione israeliana si sarebbe presentata con mappe e documenti falsificati ma, su richiesta, la Siria ha ottenuto una riunione apposita per discutere il gesto israeliano.

L'invalidità della proposta israeliana poggia sulla contraffazione del materiale e sullo status di 'territorio occupato' di Tel al-Qahdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.