Tel Aviv: ‘Cipro non permetterà la partenza delle navi libanesi dirette a Gaza’

An-Nasira (Nazareth) – Infopal. Fonti ufficiali israeliane affermano che le autorità cipriote non permetteranno alle navi libanesi di partire dai porti dell'isola per dirigersi verso la Striscia di Gaza, poiché vi sarebbe un decreto presidenziale, “tuttora vigente”, che vieta ogni collegamento marittimo Cipro-Gaza.

“Haaretz”, il 22 giugno, riporta che “Israele nei giorni scorsi ha rinnovato i suoi contatti col governo cipriota sulla questione delle navi libanesi che intendono dirigersi a Gaza partendo proprio da Cipro”.

I contatti stabiliti da Israele con Cipro avrebbero prodotto l'entrata in vigore del decreto presidenziale emesso in risposta alle pressioni israeliane, prima della partenza della Freedom Flotilla lo scorso mese. Un provvedimento – come detto – concernente il divieto di salpare dai porti ciprioti alla volta di Gaza.

I ministri libanesi dei Trasporti e dei Lavori pubblici hanno già dato il loro consenso alle due navi libanesi affinché si dirigano verso Cipro, in base alle richieste dei loro organizzatori, che adesso auspicano che le autorità cipriote concedano a loro volta il permesso di salpare da Cipro alla volta della Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.