Territori allagati. Con le forti pioggie, il Muro di separazione si è trasformato in diga.

Le inondazione provocate dalle forti piogge che hanno colpito i Territori hanno causato morti e feriti tra la popolazione palestinese.

Nell’area di Qalqiliya l’alluvione ha coperto le terre del villaggio di Wadi Beit Omin.
L’acqua si è accumulata dietro il muro di separazione, che si è trasformato in una sorta di diga, e ha allagato i campi circostanti. Gli abitanti si sono rivolti alla polizia affinché chiedesse agli israeliani di aprire i passaggi nel muro in modo da lasciar defluire l’acqua anche dall’altra parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.