Testi scolastici della propaganda israeliana nelle scuole palestinesi di Gerusalemme

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. La Campagna civile per la difesa dei libri di testo palestinesi ha fatto sapere che è partita la distribuzione dei testi scolastici da parte della municipalità gerosolimitana nelle scuole private e in quelle statali.

Il rifiuto ad accogliere questo materiale didattico è giustificato dai membri della Campagna con i contenuti propagandistici dei testi voluti da Israele a garanzia dei piani di ebraicizzazione della Città santa.

“E' evidente che Israele sta pianificando di allontanare in ogni modo i palestinesi dalla propria città, da Gerusalemme”, si è dichiarato dal gruppo i cui membri hanno chiesto alle direzioni scolastiche e agli studenti di non accettare questi testi.

“Nei testi, Gerusalemme non ha lo status di città occupata, quindi i loro contenuti non corrispondono a verità e sono diversi i passaggi cancellati, tra i quali anche quelli di poeti palestinesi, originari di Gerusalemme come Harun Hashim Rashid con la sua poesia 'Radici'”.

Tra le altre cose, si sono eliminati i riferimenti all'essenza storica della Rivolta araba e ogni passo che ripercorre l'Intifada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.