Tre estremisti ebrei a passeggio per la Spianata di al-Aqsa.

Gerusalemme. Tre membri della Knesset, ebrei fondamentalisti, sono entrati ieri nel complesso della moschea di al-Aqsa, si sono aggirati per i cancelli della Città Vecchia a Gerusalemme est; lo riferiscono dei testimoni oculari.

Un “numero ingente di poliziotti israeliani scortava i parlamentari durante il loro giro”, è stato riportato. I tre “intrusi”, Uri Ariel, Arieh Eldad e Michael Ben Ari, appartengono al partito religioso di destra, il National Union, l'Unione nazionale.

Come confermano le autorità locali, che erano a conoscenza delle intenzioni dei deputati, questi ultimi non hanno ottenuto il permesso per accedere all'area.

Il sito web del quotidiano in lingua ebraica Yedioth Ahronoth ha riportato le dichiarazioni di Uri Ariel, secondo cui lo scopo del gesto sarebbe dimostrare la natura ebraica della storia di Gerusalemme, e ribadire che “nessun governo ha il diritto di cedere la città e sottrarla agli ebrei”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.