Tre militari israeliani feriti. La madre di un ricercato è stata arrestata. Arresti anche a Salfit.

Tre soldati israeliani sono stati feriti, oggi, a causa di un’esplosione provocata dallo scoppio di una bomba piazzata da attivisti della resistenza. I militari stavano perlustrando la Città Vecchia alla caccia di "ricercati".

Testimoni locali hanno affermato che le forze di occupazione stavano pattugliando l’area quando dei militanti palestinesi hanno lanciato il congegno esplosivo; hanno aggiunto che la madre di un attivista è stata arrestata con l’obiettivo di convincere il figlio a consegnarsi ai soldati israeliani.

A Salfit, una pattuglia di soldati israeliani in borghese ha arrestato tre giovani che si trovavano a bordo di un’auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.