Tre vittime in un bombardamento israeliano nel centro della Striscia di Gaza

Gaza – InfoPal. Tre palestinesi, la notte scorsa, sono rimasti vittime di un bombardamento israeliano sulla zona orientale del campo profughi di al-Bureij, nel centro della Striscia.

Il nostro corrispondente riferisce che i tre sono giunti all'ospedale “Martiri di al-Aqsa” a brandelli. Si tratta di Muhammad Eid, di 20 anni, del campo di an-Nuseirat; 'Awni 'abd el-Hadi, di 19 anni, e 'Ala Abu Zubeyda, di 25, entrambi di al-Bureij.

Le Brigate al-Quds – ala militare del Jihad Islamico alla quale appartenevano le tre vittime – affermano che gli aerei israeliani hanno mirato al gruppo di combattenti che stava montando la guardia nella zona orientale del campo profughi.

Non era in corso alcuno scambio di colpi tra palestinesi ed israeliani, che si trovavano ad una distanza di alcune decine di metri.

Questi fatti si sono verificati in contemporanea con il bombardamento di un'abitazione della famiglia Abu Shamla, ad an-Nuseirat, nel centro della Striscia. Un aereo da ricognizione israeliano ha lanciato un missile contro la casa, ma fortunatamente si registrano danni solo alle cose.

Vi è da ricordare che i cieli della Striscia di Gaza vedono questo tipo di attacchi a ritmo quasi quotidiano, mentre la fascia di confine tra Israele e la Striscia è teatro di operazioni di mezzi militari e ruspe israeliane, con spari all'indirizzo di campi ed abitazioni palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.