Tregua israelo-palestinese, Barak ordina la chiusura di tutti i valichi della Striscia. Hamas: è una violazione degli accordi.

Tel Aviv – Infopal. All’alba di oggi, la radio pubblica israeliana ha diffuso la notizia della decisione presa ieri sera dal ministro della Difesa Ehud Barak di chiudere i valichi commerciali di collegamento con la Striscia di Gaza.

L’ordine è diventato esecutivo da questa mattina ed è stato emanato in risposta al lancio di razzi artigianali dalla Striscia verso il deserto del Negev e Sderot, compiuto dalle brigate al-Quds ieri pomeriggio.

La radio ha detto che oggi Barak discuterà con i capi delle forze di sicurezza israeliane per stabilire la questione della chiusura dei passaggi. Israele, intanto, ha presentato all’Egitto una denuncia ufficiale della "violazione della tregua da parte dei palestinesi".

Il primo ministro Ehud Olmert ha affrontato con Barak la possibilità di rispondere al lancio dei missili.

Le tre granate, lanciate ieri dalla Striscia di Gaza e cadute su Sderot, hanno lievemente ferito due persone, mentre altre sono state ricoverate per lo shock.

Ieri, dopo l’assassinio di due cittadini palestinesi ad opera di forze speciali israeliane e il lancio dei razzi artigianali verso Israele, la Commissione del Quartetto per la pace in Medio Oriente ha invitato tutti alla calma. In un comunicato, il Quartetto ha sollecitato al "rispetto totale della tregua, e ha espresso la speranza che essa possa durare e portare al miglioramento della sicurezza dei palestinesi e degli israeliani e del ritorno alla normalità della vita a Gaza".

Le brigate al-Quds, ala militare del Jihad Islamico, avevano rivendicato il bombardamento di Sderot con tre missili di tipo “Quds”: si è trattato della prima violazione del cessate il fuoco dall’inizio della tregua tra Israele e Hamas, entrata in vigore giovedì mattina.

Le Brigate, in un comunicato, hanno affermato che “il bombardamento è una risposta all’uccisione di un capo delle brigate, Tareq Abu Ghali nella città di Nablus, in Cisgiordania, per mano israeliana”. E hanno aggiunto che “il movimento risponderà a ogni violazione della tregua”.

La reazione di Hamas alla chiusura dei valichi: è una violazione della tregua.

Hamas ha dichiarato che “la decisione israeliana di chiudere i passaggi della Striscia di Gaza, presa oggi dal governo israeliano, rappresenta una violazione della tregua e riflette le vere intenzioni israeliane”.

In un comunicato stampa, Sami Abu Zuhri, portavoce di Hamas, ha invitato "a premere sull’occupazione israeliana affinché rispetti l’accordo e ne garantisca il proseguimento".

Abu Zuhri ha segnalato anche la sparatoria di questa mattina contro i contadini palestinesi, a est di Khan Yunes, e ha precisato che "tutte le parti interessate devono assumersi le proprie responsabilità evitando le violazioni della tregua".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.