Tribunale britannico decide il rilascio di Shaykh Ra’ed Salah

Londra – Pal-Info. La Corte suprema britannica ha disposto oggi il rilascio di Shaykh Ra'ed Salah, leader del Movimento islamico in Israele (Territori palestinesi occupati nel '48, ndr).

Data la prossimità con il fine settimana, la liberazione del leader palestinese avverrà lunedì prossimo.

Shaykh Salah era stato arrestato il 28 giugno scorso in Gran Bretagna dove si era recato per partecipare a incontri pubblici e conferenze. Contro di lui erano state sollevate accuse di antisemitismo.
Poi era giunto l'arresto e la minaccia di espulsione dal paese e da allora è stato detenuto in una prigione a  Bedford, a nord di Londra.

In diverse manifestazioni di solidarietà con Shaykh Salah e contro l'arbitrarietà del suo arresto – condotto su istigazione della propaganda sionista in Gran Bretagna – si erano mobilitati in numerosi.

Personalità di rilievo internazionali, tra le quali anche Noam Chomsky, si erano esposte contro l'arresto di Shaykh Salah mettendo in risalto la stima generale che gode per il ruolo svolto nella lotta di difesa della causa palestinese attraverso principi dell'etica e della non-violenza.

La storia del suo arresto in Gran Bretagna e un profilo di Shaykh Ra'ed Salah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.