Tunnel della sopravvivenza: muore folgorato un giovane operaio palestinese

Gaza – Speciale InfoPal. All'alba di oggi, un giovane palestinese ha perso la vita all'interno di un tunnel della “sopravvivenza”, al confine tra Egitto e Striscia di Gaza. La vittima è rimasta folgorata da scosse elettriche.

Hassan Ibrahim ash-Sha'er, 17enne, è stato subito condotto all'ospedale Abu Yousef an-Najjar, dove si è spento da lì a poco.

Sono decine i palestinesi che, lavorando nei tunnel, hanno perso la vita a causa di frane o di episodi identici a quest'ultimo.

I tunnel al confine sono stati fino a pochi giorni fa l'unico canale di collegamento con il resto del mondo a disposizione della Striscia di Gaza assediata da Israele (il valico di Rafah è stato parzialmente riaperto solo di recente, a seguito dei cambiamenti politici in Egitto), e una via per introdurre alimenti e altri beni di prima necessità, che ha permesso a un milione e mezzo di persone di non morire di fame durante gli ultimi quattro anni di blocco e embargo israelo-internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.