Turchia: dura reazione alle parole di Lieberman su Erdogan.

 

Istanbul – Pic. Ankara ha condannato severamente il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman per le dichiarazioni in cui ha paragonato il premier turco Recep Erdogan al presidente libico Muammar Gheddafi e al presidente venezuelano Hugo Chavez.

L'omologo turco di Lieberman, in particolare, ha definito le parole del ministro infondate e oltraggiose.

“Le affermazioni di Lieberman sono al di là di ogni limite, inappropriate, impertinenti e prive di veridicità. La Turchia invita Israele a sostituire il suo atteggiamento insensato e inaccettabile con uno legato al buon senso”, ha dichiarato infatti due giorni fa Burak Ozugergin, portavoce del ministro degli Esteri turco.

Il messaggio lanciato da Lieberman, aggiunge Ozugergin, dimostrerebbe che costui “continua a violare le norme diplomatiche che governano le relazioni internazionali”.

Secondo le esatte parole di Lieberman, riportate dal giornale israeliano Yedioth Ahronoth, Erdogan si starebbe “trasformando lentamente nel leader libico Muammar Gheddafi, o nel presidente venezuelano Hugo Chavez”, aggiungendo quindi: “È una scelta sua. Il problema non è la Turchia; il problema è Erdogan”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.