Ucciso dalle forze di occupazione israeliane un militante dei Martiri al-Aqsa.

Ieri sera, fonti militari israeliane hanno dichiarato che durante l’invasione nella cittadina di Saida, a nord di Tulkarem, i militari israeliani hanno ucciso Mohammad Abdeljabbar Tuwair.
I cittadini di Saida hanno raccontato che un vasto contingente israeliano appoggiato da più di 30 carrarmati è entrato e ha sparato all’impazzata ferendo in maniera grave il giovane Tuwair, che hanno poi arrestato.

I testimoni hanno confermato che Asimer al-Ashqar, capo delle Brigate al-Aqsa nella zona al-Sharawiyah a nord di Tulkarem, si è salvato.

Gli scontri sono proseguiti tra i ragazzini e i giovani da una parte e i soldati dell’occupazione israeliana dall’altra parte. Saddam Hasan Radad e Mahdi Ajaj sono rimasti feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.