Ucciso il leader delle Brigate di al-Aqsa Ra'ed Mohammad Hasin Abaiyat,

Dal nostro corrispondente 

Le forze di occupazione israeliane, questa mattina, hanno ucciso il leader delle Brigate di al-Aqsa, Ra’ed Mohammad Hasin Abaiyat, di 31 anni, e ferito Ra’ed Sulaiman Abu Joura.

Fonti di sicurezza palestinesi hanno comunicato che questa mattina presto forze speciali israeliane hanno assaltato la città di Beit Sahour. Testimoni locali hanno affermato che decine di veicoli militari israeliani e truppe hanno invaso la città di Betlemme e si sono dirette a Beit Sahour, circondando l’edificio di Nemer Awwad, sparando e facendo saltare porte e cancelli.
Le forze di occupazione si sono ritirate lasciandosi dietro devastazione e un morto, Mohammad Abaiyat, crivellato di colpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.