Ucciso un cittadino palestinese a Khan Yunes

L’esercito di occupazione israeliano ha dichiarato che, durante la mattinata, le sue forze hanno ucciso un cittadino palestinese vicino alla postazione militare di Kissofim, a nord est di Khan Yunes, nella Striscia di Gaza. 

Il Dr. Muawiya Hasanen, direttore del pronto soccorso, ha spiegato che “l’esercito di occupazione ha informato i soccorritori palestinesi della presenza del corpo di un giovane di vent’anni nella zona dalle sette e mezzo di questa mattina, corpo che è stato poi prelevato”.

Hasanen ha aggiunto che il giovane è stato colpito da due pallottole – una nel cuore e l’altra nel piede – sparate dall’esercito di occupazione, con il pretesto che il ragazzo si stava avvicinando al cancello della postazione militare. Il giovane ucciso si chiama Salim Jumaa Humaid di 16 anni.

Questo è il primo cittadino palestinese ucciso nella Striscia di Gaza dall’inizio della tregua del 19 giugno tra le fazioni palestinesi e Israele, sotto il patrocinio egiziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.