Ufree all’esercito egiziano: liberate i palestinesi

Oslo – Pal-Info. La Rete europea a sostegno dei diritti dei detenuti palestinesi (Ufree) ha chiesto al Consiglio supremo delle forze armate egiziane – attualmente al potere – di rispettare le sentenze dei tribunali che stabiliscono il rilascio dei palestinesi in prigione.

“Decine di palestinesi sono stati incarcerati ingiustamente nelle strutture in Egitto – ha affermato ieri il presidente dell'associazione Muhammad Hamdan – Non hanno alcuna colpa, ma pagano il prezzo dell'essere affiliati alla causa palestinese”.

Fin dall'inizio della rivoluzione che ha avuto come risultato la cacciata del presidente Husni Mubarak, i detenuti palestinesi in Egitto stanno portando avanti uno sciopero della fame per ottenere un verdetto che dia loro la libertà.

I militari hanno ordinato il rilascio di quattordici su quarantaquattro prigionieri palestinesi, ma per ora solo due di loro hanno messo piede fuori dalla cella.

“Ci auguriamo che l'Egitto faccia il suo ingresso in una nuova fase di democrazia e di diritti umani, e che con i cambiamenti portati dalla rivoluzione del 25 gennaio volti pagina e abbandoni per sempre la tirannia” ha commentato Hamdan.

L'Ufree terrà un'importante conferenza a favore dei diritti dei detenuti palestinesi il 6 marzo a Ginevra, alla sede dell'Onu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.