Un centinaio di attivisti di Forum Palestina, Api e comunità islamiche hanno protestato davanti all’ambasciata d’Egitto.

Roma. Sabato 9 gennaio, un centinaio di attivisti del Forum Palestina, dell'Api e della comunità palestinese e islamica romana si sono radunati davanti all'ambasciata egiziana per protestare contro l'assedio di Gaza, la costruzione del Muro di acciaio e l'aggressione alla Gaza Freedom March.

Qui di seguito il resoconto della manifestazione:

Nonostante un tempo proibitivo, un centinaio di attivisti del Forum Palestina, dell'API, delle comunità palestinese e della comunità musulmana di Roma, si sono concentrati questa mattina davanti all'ambasciata d'Egitto in via Salaria per ribadire le accuse contro la complicità delle autorità del Cairo con lo strangolamento della popolazione palestinese nella Striscia di Gaza.
La repressione contro gli attivisti della Gaza Freedom March e della carovana Viva palestina, la costruzione del Muro di Ferro che chiuderà i confini con Gaza, la collaborazione con Israele nell'assedio dei palestinesi, sono stati condannati negli interventi sia degli attivisti rientrati martedi sera dal Cairo sia dagli esponenti delle varie associazioni presenti. Ai giornalisti presenti è stata distribuita la Dichiarazione del Cairo approvata dai partecipanti alla Gaza Freedom March su proposta della delegazione sudafricana che rilancia la campagna BDS contro l'apartheid israeliano verso i palestinesi. La mobilitazione prosegue.

http://www.forumpalestina.org/news/2010/Gennaio10/09-01-10RomaStamattinaManifestazione.htm

e “Demo at Egyptian embassy, as European MPs dismayed at Egyptian procrastination”: http://www.palestine-info.co.uk/en/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.