Un combattente delle Brigate al-Qassam è morto nel corso di una ‘missione’ nel centro della Striscia di Gaza.

Gaza – Infopal. Un combattente delle Brigate al-Qassam, ala militare del Movimento di Resistenza Islamica Hamas, ha trovato la morte durante una missione.

Le Brigate al-Qassam, in un comunicato stampa, affermano che il comandante Yasser Sabri Radi (39 anni), del campo profughi di an-Nusayrat, nel centro della Striscia di Gaza, è stato ucciso all'alba di oggi, mercoledì 2 dicembre, “durante l'esecuzione di una missione, dopo una vita di lotta, al termine di un duro lavoro di sacrifici e di sforzi”.

Il comunicato non rivela il tipo di “missione” che stava compiendo Radi, ma il termine “missione”, in questo caso, usato dalle Brigate al-Qassam, indica il combattimento oppure l'addestramento interno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.